domenica 13 luglio 2008

Tazebao

Questo blog nasce per offrire uno strumento in piu' per difendersi dal carovita che in questi ultimi mesi sta costringendo molte famiglie italiane a rimodulare i budget di spesa per far quadrare il bilancio.

Il pane in particolare, bene primario irrinunciabile, ha subito rincari tali da suscitare accorate proteste da parte dei consumatori, alcuni dei quali hanno cominciato a chiedersi se avesse un senso pensare di tornare all'autoproduzione domestica come si faceva nei difficili anni del dopoguerra.

Oltre al danno di vedersi chiedere fino a 4 euro/Kg per una ciabatta al supermercato si aggiunge sempre piu' spesso la beffa di ritrovarsi in mano un pane di qualita' mediocre, prodotto con metodi industriali, cotto parzialmente, congelato, distribuito ai negozi, scongelato, dorato e venduto.

Questo e' davvero troppo.
Stando cosi' le cose, puo' la macchina del pane (MdP), un elettrodomestico da alcuni anni sul mercato, divenire non solo economicamente ma anche qualitativamente competitiva ?

Questo blog nasce per dimostrare che con il corretto know-how si puo' ottenere maggiore qualita' ad un costo inferiore rispetto a molti supermercati e panetterie.

Nei prossimi giorni verra' pubblicato gratuitamente un completo manuale pratico di panificazione domestica per consentire a chiunque di produrre autonomamente un pane di elevata qualita' in pochi minuti di lavoro ad un costo minore di 1 Euro/Kg.

Stay tuned!
microguru

4 commenti:

Ross ha detto...

Mi piace il tuo blog! Ho messo il link nel mio, anche lui neo - nato, un mese e mezzo fa. Ho preparato il pane con la farina di kamut, con la mdp della Severin (non è il tuo stesso modello: ho il BM 3983, che ho da circa 5 o forse 6 anni). Grazie se vorrai aiutarmi a fare il pane in casa: a me piace molto il pane di kamut, ma non sono ancora soddisfatta del pane che sono riuscita a fare. Se vuoi venire a trovarmi, magari puoi correggere gli errori che trovi nella panificazione.
www.acasadiross.com
puoi scrivermi anche a:
acasadiross@gmail.com
Ciao, verrò a trovarti spesso.

microguru ha detto...

Grazie grazie troppo buona,
non ho ancora testato la variante kamut del protocollo ma a sentimento direi che vale il suggerimento che ho dato ad altri: segui il protocollo scrupolosamente, unica deroga, sostituisci i 200g di 00 dell'impasto con 200g di kamut per caratterizzare il tuo pane, dovresti avere buone chance di successo.

:)

Geillis ha detto...

faccio il pane in casa, ma saltuariamente e a mano...vorrei dotarmi di una impastatrice, per poi cuocerlo il forno...cosa mi consigli?

complimenti per gli utilissimi consigli
ciao dalla Foresta Incantata

microguru ha detto...

ciao geillis,
la MdP può' essere usata con successo anche solo come impastatrice e cella di lievitazione all'occorrenza, quindi può essere una buona opzione visti i costi accessibili.

Sto testando il nuovo modello Bifinett KH1172 e devo dire che ha un ottimo rapporto qualità/prezzo (vedi recensione recente).

Potrebbe essere anche un'opportunità per valutare le differenze effettive tra cottura in forno e cottura con MdP per poi scegliere in funzione del tempo a disposizione.

:)