sabato 6 marzo 2010

Pillola tecnica: preveniamo le incrostazioni farinose



I veterani della macchina del pane avranno sicuramente notato quelle inestetiche quanto indigeste incrostazioni che tendono a formarsi in fase di cottura nella parte inferiore della pagnotta (vedi foto in alto).
Sono essenzialmente dovute all'intrinseca difficolta' della paletta impastante a raccogliere la farina presente negli angoli del cestello (di forma rettangolare), soprattutto nella prima sessione d'impasto.

La produzione di pezzature da 350g o 500g tende ad esacerbare questo piccolo inconveniente in quanto la quantita' di farina in gioco e' inferiore rispetto alle quantita' standard per le quali la macchina del pane e' stata concepita.

Si puo' tranquillamente ignorare questo piccolo difetto asportando con un coltello le incrostazioni farinose prima di servire in tavola.
Oppure possiamo semplicemente evitare che si formino grazie all'ausilio di una spatolina di gomma dal costo irrisorio (vedi foto in basso).




Operativamente e' sufficiente coadiuvare la paletta impastante nei primi minuti di mescolamento del poolish, rimuovendo la farina manitoba presente negli angoli del cestello con l'ausilio della spatolina.
In questo modo il poolish risultera' perfettamente amalgamato.

Certo, questo ci costa 30 secondi di lavoro in piu', ma l'aspetto finale della crosta non potra' che beneficiarne.

microguru

2 commenti:

nutella ha detto...

Grazie... ero gia' arrivato a questo trucco, io uso pero' un cucchiaio di legno. In genere faccio l'operazione dopo un paio di minuti che la macchina ha iniziato ad impastare.

Anonimo ha detto...

Nice post and this fill someone in on helped me alot in my college assignement. Gratefulness you for your information.